Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati )


  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Lo stack protocollare TCP/IP, Per alcoon00b
 
berante
Inviato il: Martedì, 20-Mag-2008, 09:50
Quote Post


Advanced Member
***

Gruppo: Members
Messaggi: 161
Utente Nr: 14
Iscritto il: 22-Mar-2008



Non ho tempo per spiegare esattamente come funzionano le reti di computer, comunque, per spiegarlo da alcool%, che mi ha gentilmente chiesto cosa fosse un indirizzo IP, cerchero' di dare qualche informazione.

L'architettura di rete comunemente utilizzata dai computer attuali non e' di tipo monolitico (cioe', non esiste qualcosa che gestisce in ogni aspetto la comunicazione tra due computer) ma e' realizzata "a livelli", dove ogni livello si occupa di una parte della comunicazione. Lo stack protocollare ISO/OSI defini' qualche decina di anni fa sette livelli (un paio dei quali abbastanza inutili), e su quel modello si basano le reti attuali.

Breve descrizione di un modello di livelli abbastanza generico (dipende poi dal contesto in cui la rete deve operare), noto come stack protocollare TCP/IP (dai nomi dei protocolli di livello 3 e 4):
Livello fisico: gestisce i collegamenti fisici tra le macchine (voltaggi, tipo di connettori, ecc.).
Livello data-link: gestisce connessioni punto-punto tra due macchine collegate direttamente l'una all'altra (una sottoparte del livello data-link, il livello MAC, gestisce le reti in cui vi e' un unico canale condiviso, es. Ethernet).
Livello di rete: gestisce la comunicazione tra due macchine situate in reti diverse (purche' collegate tra di loro). Ci sarebbero tante cose da dire su protocolli connectionless o connection-oriented, ma non mi sembra il caso di divagare. Il piu' famoso protocollo di rete e' il protocollo IP. Un indirizzo IP (cosi' rispondo alla domanda postami) identifica univocamente (senza considerare le reti private) una macchina in rete, e' lungo 32-bit (che stanno per diventare pochini) ed e' quello che i moderatori usano per capire se un utente in un forum (o da qualche altra parte) fa multi-account.
Livello di trasporto: si occupa della comunicazione tra le applicazioni all'interno delle macchine messe in comunicazione tramite l'IP (protocolli di trasporto piu' noti: TCP e UDP).
Livello applicativo: dipende dalle applicazioni che stanno comunicando.


--------------------
Charyou tree
PM
Top
 
alcool%
  Inviato il: Lunedì, 09-Giu-2008, 14:57
Quote Post


Advanced Member
***

Gruppo: Members
Messaggi: 92
Utente Nr: 60
Iscritto il: 20-Apr-2008



QUOTE (berante @ Martedì, 20-Mag-2008, 09:50)
Non ho tempo per spiegare esattamente come funzionano le reti di computer, comunque, per spiegarlo da alcool%, che mi ha gentilmente chiesto cosa fosse un indirizzo IP, cerchero' di dare qualche informazione.

L'architettura di rete comunemente utilizzata dai computer attuali non e' di tipo monolitico (cioe', non esiste qualcosa che gestisce in ogni aspetto la comunicazione tra due computer) ma e' realizzata "a livelli", dove ogni livello si occupa di una parte della comunicazione. Lo stack protocollare ISO/OSI defini' qualche decina di anni fa sette livelli (un paio dei quali abbastanza inutili), e su quel modello si basano le reti attuali.

Breve descrizione di un modello di livelli abbastanza generico (dipende poi dal contesto in cui la rete deve operare), noto come stack protocollare TCP/IP (dai nomi dei protocolli di livello 3 e 4):
Livello fisico: gestisce i collegamenti fisici tra le macchine (voltaggi, tipo di connettori, ecc.).
Livello data-link: gestisce connessioni punto-punto tra due macchine collegate direttamente l'una all'altra (una sottoparte del livello data-link, il livello MAC, gestisce le reti in cui vi e' un unico canale condiviso, es. Ethernet).
Livello di rete: gestisce la comunicazione tra due macchine situate in reti diverse (purche' collegate tra di loro). Ci sarebbero tante cose da dire su protocolli connectionless o connection-oriented, ma non mi sembra il caso di divagare. Il piu' famoso protocollo di rete e' il protocollo IP. Un indirizzo IP (cosi' rispondo alla domanda postami) identifica univocamente (senza considerare le reti private) una macchina in rete, e' lungo 32-bit (che stanno per diventare pochini) ed e' quello che i moderatori usano per capire se un utente in un forum (o da qualche altra parte) fa multi-account.
Livello di trasporto: si occupa della comunicazione tra le applicazioni all'interno delle macchine messe in comunicazione tramite l'IP (protocolli di trasporto piu' noti: TCP e UDP).
Livello applicativo: dipende dalle applicazioni che stanno comunicando.

Non ho tempo per spiegare esattamente come funzionano le reti di computer, comunque, per spiegarlo da alcool%, che mi ha gentilmente chiesto cosa fosse un indirizzo IP, cerchero' di dare qualche informazione.

"L'architettura di rete comunemente utilizzata dai computer attuali non e' di tipo monolitico (cioe', non esiste qualcosa che gestisce in ogni aspetto la comunicazione tra due computer) ma e' realizzata "a livelli", dove ogni livello si occupa di una parte della comunicazione. Lo stack protocollare ISO/OSI defini' qualche decina di anni fa sette livelli (un paio dei quali abbastanza inutili), e su quel modello si basano le reti attuali.

Breve descrizione di un modello di livelli abbastanza generico (dipende poi dal contesto in cui la rete deve operare), noto come stack protocollare TCP/IP (dai nomi dei protocolli di livello 3 e 4):
Livello fisico: gestisce i collegamenti fisici tra le macchine (voltaggi, tipo di connettori, ecc.).
Livello data-link: gestisce connessioni punto-punto tra due macchine collegate direttamente l'una all'altra (una sottoparte del livello data-link, il livello MAC, gestisce le reti in cui vi e' un unico canale condiviso, es. Ethernet).
Livello di rete: gestisce la comunicazione tra due macchine situate in reti diverse (purche' collegate tra di loro). Ci sarebbero tante cose da dire su protocolli connectionless o connection-oriented, ma non mi sembra il caso di divagare. Il piu' famoso protocollo di rete e' il protocollo IP. Un indirizzo IP (cosi' rispondo alla domanda postami) identifica univocamente (senza considerare le reti private) una macchina in rete, e' lungo 32-bit (che stanno per diventare pochini) ed e' quello che i moderatori usano per capire se un utente in un forum (o da qualche altra parte) fa multi-account.
Livello di trasporto: si occupa della comunicazione tra le applicazioni all'interno delle macchine messe in comunicazione tramite l'IP (protocolli di trasporto piu' noti: TCP e UDP).
Livello applicativo: dipende dalle applicazioni che stanno comunicando."


grazie berante, ma quando "prendi spunto" da fonti in internet evita di ricopiare alla perfezione ciò che leggi.


--------------------
"Colera sottobraccio ha un pacco da sei birre
ed il diritto di sedersi dove può
a dar la nanna, un po' ad un altro brutto giorno,
se se la prende bene fischia e te ne offre un pò"
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv














Top
 
berante
Inviato il: Martedì, 10-Giu-2008, 14:18
Quote Post


Advanced Member
***

Gruppo: Members
Messaggi: 161
Utente Nr: 14
Iscritto il: 22-Mar-2008



Non che l'opinione di un alcolizzato mi interessi particolarmente, ma quale sarebbe la fonte che avrei utilizzato?


--------------------
Charyou tree
PM
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.9648 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]